Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
FAQ - Collaborazioni studentesche (150 ore)
Che cosa sono le collaborazioni studentesche "150 ore"?

Sono attività a tempo parziale, retribuite e connesse al buon funzionamento dell'Ateneo, previste per gli studenti iscritti ai vari corsi di laurea.

Non è previsto alcun riconoscimento di CFU per chi svolge questo tipo di collaborazioni.

Quanto dura una collaborazione?

Non più di complessive 150 ore e non meno di 8 ore in un anno accademico (1 ottobre/30 settembre dell'anno successivo).

Non si possono svolgere collaborazioni per più di 150 ore in un anno accademico. E' utile sapere che la data di pubblicazione del bando definisce l'anno accademico di pertinenza.

Ad esempio un bando pubblicato il 30 settembre 2011 ricade nell'a.a. 2010/2011, mentre un bando pubblicato l'1 ottobre 2011 è di competenza dell'a.a. 2011/2012.

Si può rinunciare all'incarico con apposita dichiarazione scritta da presentare al responsabile indicato nel bando, riportando le motivazioni.

Chi può svolgere la collaborazione?

Tutti gli studenti iscritti ai vari corsi di laurea dell'Università che abbiano:

  • un'iscrizione valida per l'anno accademico in corso;
  • acquisito almeno 2/5 dei crediti formativi (CFU) o annualità previsti per l'anno precedente all'iscrizione al bando;
  • regolarmente pagato le tasse universitarie;
  • dichiarato i propri redditi al CAAF ed ottenuto e consegnato in Università la certificazione ISEE entro e non oltre i termini previsti.

Sono esclusi gli studenti iscritti al I anno delle Lauree Triennale, dei Corsi di Laurea del vecchio ordinamento e dei Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico.

Gli studenti iscritti al I anno delle Lauree Specialistiche/Magistrali possono partecipare solo se hanno ottenuto un voto di Laurea Triennale uguale o superiore a 92/110. In questo caso il punteggio (riportato nel campo "Punti per CFU"), che si aggiunge a quello attribuito per il reddito, sarà assegnato in proporzione al voto di Laurea Triennale e non agli esami sostenuti e alla relativa media, che non saranno tenuti in considerazione.

Sono esclusi dalle collaborazioni gli studenti eletti nel Consiglio di Amministrazione e nel Senato Accademico.

Per l'anno accademico in corso non intendo presentare la certificazione ISEE poichè, in ogni caso, sarò collocato nella fascia massima di reddito, ma non riesco ad iscrivermi ai bandi. Che devo fare?

In questo caso, ci si deve recare presso l'Ufficio Tasse - Esoneri della Segreteria Studenti e dichiarare di non volere presentare la certificazione ISEE e di essere inseriti nella fascia massima di reddito. 

Cos'è l'Albo generale delle collaborazioni e come posso ottenere una collaborazione?

L'Albo generale è l'elenco degli iscritti alle collaborazioni di durata corrispondente all'anno accademico (1 ottobre/30 settembre dell'anno successivo) necessario per le candidature ai bandi. Ci si iscrive tramite il servizio di Segreterie Online.

Dopo aver effettuato l'iscrizione all'Albo è possibile iscriversi ai singoli bandi pubblicati periodicamente sul sito www.unimib.it.

E' possibile svolgere una collaborazione solo se si risulta vincitori di un apposito bando.

Posso candidarmi a più bandi?

Sì, ma non si possono superare 150 ore di servizio prestato in un anno accademico (1 ottobre/30 settembre dell'anno successivo).

Qual è la differenza tra Carta Multiservizi e la Carta Ateneo+?

Per tutte le informazioni a riguardo si rimanda all'apposita sezione http://www.unimib.it/go/45832.

Non sono in possesso del Badge d’Ateneo. Che fare?

Procedi con l’iscrizione ai bandi.

I vincitori, entro 72 ore dalla firma dell’atto d’impegno, dovranno controllare, confermare o modificare i dati anagrafici presenti nella pagina personale del Servizio di Segreterie Online.

Entro un paio di mesi dall'inizio della collaborazione saranno convocati con una e-mail dalla Banca Popolare di Sondrio per il ritiro gratuito della carta (verificare che sul badge siano attivi i servizi bancari).

Si specifica che la procedura sopra indicata prevede l'emissione del nuovo tesserino solo per gli studenti che non ne siano mai entrati in possesso.
Pertanto in caso di smarrimento, furto, indisponibilità o qualsiasi altra motivazione non si procederà con una nuova emissione.
In tali casi, lo studente deve provvedere autonomamente, rivolgendosi alla segreteria studenti.
 
Per gli studenti immatricolati quest'anno, la procedura di consegna del badge segue l'iter indicato qui.
Mi sono candidato ad un bando. Devo consegnare il modulo di iscrizione?

No, è sufficiente che l'iscrizione risulti attiva alla scadenza del bando.

Mi laureo entro marzo (ad es. marzo 2014) e non mi sono iscritto all'anno accademico in corso (ad es. 2013/2014). Posso candidarmi ai bandi "150 ore"?

No, le collaborazioni possono essere svolte solo dagli studenti che risultano correttamente iscritti all'anno accademico in corso.

A tal proposito, si rammenta che la sottoscrizione dell’atto d’impegno e l’assegnazione dell’incarico non sono compatibili con la richiesta di rimborso delle rate di contribuzione universitaria già versate, tranne se il rimborso è dovuto per vincita di borsa di studio.

Il punteggio assegnato sembra non corretto.

Il punteggio viene attribuito considerando gli esami o i crediti formativi (CFU) caricati sulla propria carriera universitaria e sostenuti almeno 30 giorni prima della data di pubblicazione del bando.

Non risultano caricati tutti gli esami e i crediti formativi (CFU). Che fare?

Rivolgersi alle Segreterie Studenti e chiedere l'aggiornamento della propria carriera universitaria.

Come viene assegnato il punteggio per il Reddito?

I limiti di ISEE necessari per l'attribuzione dei punteggi al fine di stilare le graduatorie per collaborazioni studentesche "150 ore" sono i seguenti:

 

Limite ISEE Reddito Punti
I limite fino a € 7.000,00 16
II limite fino a € 10.000,00 14
III limite fino a € 12.000,00 12
IV limite fino a € 14.000,00 10
V limite fino a € 17.000,00 8
VI limite fino a € 23.000,00 6
VII limite fino a € 30.000,00 4
VIII limite oltre € 30.000,00 2

 

Quanto vengono retribuite le collaborazioni?

Il corrispettivo è di € 9,00 per ogni ora di effettiva attività svolta.

Quando avverrà il pagamento per la collaborazione svolta?

Il pagamento del corrispettivo avviene in un'unica soluzione, mediante accredito sulla Carta Multiservizi d’Ateneo intestata al Beneficiario, entro 60 gg. dalla presentazione, all'ufficio competente, della certificazione dell'attività prestata, sottoscritta dal Responsabile indicato nel bando, che provvederà a certificare la collaborazione entro 10 gg. lavorativi dalla sua conclusione.

Cosa sono le Coordinate Bancarie IBAN?

L'International Bank Account Number, più noto nella forma abbreviata IBAN, è uno standard internazionale utilizzato per identificare un'utenza bancaria. Dall'1 gennaio 2008 è obbligatorio per tutti i bonifici bancari nazionali e internzionali.

E' composto da 2 lettere che rappresentano la nazione della banca (es. IT), da 2 cifre di controllo (es. 86), dal BBAN (Basic Bank Account Number) che identifica la banca (CIN, ABI e CAB) e dal numero di conto corrente.

Esempio

IT86 A061 5513 0000 0000 0012 345
Codice paese (IT)
Cifra di controllo (86je) (è altresì conosciuto come CIN Europeo, COD o Check Internazionale)
CIN (A)
ABI (06155)
CAB (13000)
CONTO (000000012345)

Devo presentare la dichiarazione dei redditi per questa collaborazione?

No, in quanto le collaborazioni studentesche "150 ore" sono esenti dalle imposte sui redditi, ai sensi dell'art. 11 del D. Lgs. 29 marzo 2012, n. 68.


  
Nessun approfondimento presente per questa pagina
© 2005-2016 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
- ultimo aggiornamento di questa pagina 04/11/2015