Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
H.323 e SIP
H.323

H.323 è uno standard ITU-T (agenzia per le Telecomunicazioni delle Nazioni Unite, settore Standardizzazione) che definisce le regole delle comunicazioni multimediali audio/video/dati su Internet Protocol (IP).
Lo standard definisce le modalità indirizzamento e di chiamata, la trasmissione ed il controllo dei flussi multimediali, l'adeguamento alla disponibilità di banda e l'interfaccia verso altre tecnologie di rete (ISDN, 3G, ...), sia per i collegamenti punto-punto che per quelli multipunto.
Aderiscono allo standard la totalità dei sistemi di videoconferenza, siano essi sistemi dedicati o sistemi desktop, ciò consente a prodotti ed applicazioni multimediali di differenti produttori di operare congiuntamente senza problemi di compatibilità.

SIP

SIP è un protocollo IETF (organizzazione internazionale per la definizione degli standard in ambito Internet) definito per gestire sessioni di comunicazione multimediale su Internet Protocol (IP). SIP fornisce meccanismi per instaurare, modificare e terminare una sessione, per trasferire dati multimediali di diverso tipo: audio, video, instant messaging, file transfer, ...
Il protocollo è indipendente dalla tipologia di rete in cui viene utilizzato, è in grado di gestire sessioni punto-punto o multipunto, estende la compatibilità ai terminali di telefonia VoIP che lo implementano.

Nessun approfondimento presente per questa pagina
© 2005-2016 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
- ultimo aggiornamento di questa pagina 18/01/2013