Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Collegamento PC per condivisione presentazione (mobile)
Condivisione presentazione da PC - parte 1

 




Collegare il PC all'apparato di videoconferenza tramite il cavo video in dotazione

Toccare il simbolo VIEW PC (1)

Condivisione presentazione da PC - parte 2

 

 

 

Dopo aver visualizzato sul PC il materiale desiderato, toccare il simbolo SHARE (2) per avviare la visualizzazione condivisa

Se la visualizzazione non è ottimale modificare le impostazioni di risoluzione dello schermo sul PC

(si consiglia di consultare la pagina sui LAYOUT DI VISUALIZZAZIONE dove sono presenti le istruzioni per la loro gestione)

Condivisione presentazione da PC - parte 3

 

 

 

 

Toccare il simbolo bianco STOP SHARING (3) per interrompere la visualizzazione condivisa del PC

 
  • Tutti gli apparati di videoconferenza dispongono di un cavo VGA cui collegare l'uscita video del proprio calcolatore. A richiesta è disponibile un cavo di collegamento DVI.
     
  • I PC più recenti riconoscono quando viene collegato uno schermo esterno ed attivano in automatico l'uscita video impostando una risoluzione e una modalità di visualizzazione corretta. Sui modelli più datati è necessario effettuare questa operazione manualmente (in genere utilizzando una combinazione di tasti individuabile sulla tastiera).
     
  • Prima di iniziare ad inviare al proprio interlocutore il segnale video del PC, consigliamo di assicurarsi di aver visualizzato sul calcolatore il materiale desiderato.
     
  • Una volta impostata la visualizzazione sulla uscita esterna del PC, sull'apparato di videoconferenza viene visualizzato subito il flusso video ricevuto dal calcolatore; l'apparato remoto non lo riceverà fintanto che la presentazione non viene avviata tramite l'apposito tasto.
     
  • L'apparato remoto riceverà di fatto due flussi video separati: quello della videocamera e quello proveniente dal computer; starà a lui decidere il layout di visualizzazione preferito, potendo addirittura optare per il NON visualizzare la presentazione in corso.
     
  • A presentazione terminata è possibile mantenere collegato il cavo dell'uscita video del PC in modo da poter re-inizializzare un'altra presentazione nell'arco della videoconferenza e scollegare il calcolatore solo al termine della stessa.
     
  • Il flusso video inviato dal PC non offre opportunità di "cooperazione": l'interlocutore remoto non può interagire con il nostro computer ma può essere solo spettatore di quanto mostrato
     
Nessun approfondimento presente per questa pagina
© 2005-2016 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
- ultimo aggiornamento di questa pagina 09/09/2014