Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Finanziamenti nazionali
Bando Ricerca Finalizzata 2016

il Ministero della Salute ha pubblicato il seguente bando:

Bando Ricerca finalizzata anno 2016 (fondi esercizio finanziario 2014-2015)

Il Ministero della Salute, visto il Programma nazionale della ricerca sanitaria 2014-2016, ha indetto un bando per invitare tutti gli operatori del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) alla presentazione di progetti di ricerca di durata triennale che abbiano un esplicito orientamento applicativo e l'ambizione di fornire informazioni potenzialmente utili ad indirizzare le scelte del SSN, dei pazienti e dei cittadini.

Tipologie progettuali

Per il presente bando sono previste 5 tipologie progettuali

  • Progetti Ordinari di Ricerca Finalizzata (RF): progetti di ricerca, non rientranti nelle successive sezioni.
  • Progetti Estero (PE): progetti presentati da ricercatori italiani che prevedono la collaborazione con ricercatori di nazionalità italiana stabilmente residenti e operanti all'estero da almeno 3 anni.
  • Progetti Cofinanziato (PC): progetti presentati da ricercatori, appartenenti al SSN, aventi un cofinanziamento privato garantito da aziende con attività in Italia, al fine di sviluppare idee o prodotti non ancora coperti da brevetto ovvero il cui brevetto è in proprietà del ricercatore del SSN e/o del Destinatario Istituzionale o Istituzione che presenta il progetto.
  • Progetti Ordinari presentati da Giovani Ricercatori (GR): progetti di ricerca presentati da ricercatori con età inferiore ai 40 anni alla data di scadenza del bando.
  • Programmi di Rete (NET): I Programmi di Rete hanno lo scopo di creare dei gruppi di ricerca e innovazione (Consorzi) per lo sviluppo di ricerche altamente innovative e caratterizzate dall'elevato impatto sul Servizio Sanitario Nazionale. Per tale tipologia progettuale si rimanda alla apposita sezione C) del Bando della ricerca.

Tutti i PI, ad eccezione dei GR, al momento della presentazione, devono svolgere la loro attività lavorativa presso un DI o presso una struttura del SSN

Tempi di presentazione

Per tutti i progetti, ad esclusione dei Programmi di Rete, la procedura si svolgerà in tre periodi distinti:

  • dal 21 giugno 2016 al 5 luglio 2016: accreditamento dei ricercatori come Principal Investigator e come Ricercatore Collaboratore al sistema di presentazione delle domande;
  • dal 28 giugno 2016 al 28 luglio 2016: il ricercatore proponente deve provvedere alla stesura del progetto completo di ricerca in lingua inglese e all'invio al proprio Destinatario Istituzionale;
  • dal 29 luglio 2016 al 17 settembre 2016: i Destinatari Istituzionali dovranno effettuare la validazione dei progetti secondo quanto previsto al punto 3 del presente bando e procedere all'invio dei progetti che intendono presentare al Ministero.

Per i Programmi di Rete la procedura si svolgerà invece in quattro fasi distinte:

  • dal 21 giugno 2016 al 5 luglio 2016 ore 12.00: accreditamento dei ricercatori come Principal Investigator di Work Package o come Ricercatore Collaboratore al sistema di presentazione delle domande;
  • dal 28 giugno 2016 al 28 luglio 2016 ore 12.00: i ricercatori proponenti devono provvedere alla stesura in lingua inglese del Programma completo e all'invio al Ministero della Salute (Progetto completo);
  • dal 29 luglio 2016 al 4 agosto 2016 ore 17.00: comunicazione da parte del Ministero della Salute alle Istituzioni Finanziatrici della lista dei WP presentati per l'acquisizione della dichiarazione di eleggibilità prevista nella sezione C del presente bando;
  • dal 5 agosto 2016 al 6 settembre 2016 ore 17.00: le Istituzioni Finanziatrici dovranno dichiarare l'eleggibilità dei WP di loro competenza come previsto nella sezione C del presente bando.

L'accreditamento dei candidati ricercatori sia come Principal Investigator che come Ricercatore Collaboratore è preliminare alla presentazione del progetto ed è consentito solo via web, all'indirizzo del workflow della ricerca

Si consiglia di leggere attentamente il bando e le FAQ ( vedi allegati)

Ai fini della partecipazione è' richiesta la registrazione interna su www.unimib.it/progetti entro il 1 luglio 2016.

 

Per ulteriori informazioni è' possibile contattare il Grant Office (Area della Ricerca): roberto.chillemi@unimib.it, rosanna.redavid@unimib.it, guido.capobianco@unimib.it, ricerca@unimib.it.

- FAQ - FAQ
Programmi di ricerca di interesse nazionale (PRIN)

Con l'evoluzione della normativa nazionale per il finanziamento di "Ricerche di Rilevante Interesse Nazionale", il MIUR ha avviato un nuovo meccanismo di assegnazione di fondi, basato su precisi punti qualificanti: il cofinanziamento, il lavoro di ricerca di gruppo e il principio della valutazione dei progetti di ricerca. Si tratta dei Programmi di ricerca di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN) che prevedono proposte di ricerca libere e autonome, senza obbligo di riferimenti a tematiche predefinite a livello centrale.

I PRIN privilegiano le proposte che integrano varie competenze e apporti provenienti da Università diverse.
Per la ricerca di carattere applicativo, sono attenti a proposte che evidenziano una particolare considerazione verso gli eventuali utilizzatori dei risultati.

Bando Prin 2015

Bando Prin 2012

Bando PRIN 2010-2011

Bando PRIN 2009

Bando PRIN 2008

Bando SIR 2014

Con Decreto Direttoriale del 23 gennaio 2014 prot. n. 197 è stato istituito il Bando SIR 2014

Il programma SIR (Scientific Independence of young Researchers) è destinato a sostenere i giovani ricercatori nella fase di avvio della propria attività di ricerca indipendente.

Fondo per gli investimenti in ricerca di Base (FIRB)

Il FIRB è il principale strumento di finanziamento della Ricerca di Base, finanzia cioè le attività che mirano all'ampliamento delle conoscenze scientifiche e tecniche non connesse a immediati e specifici obiettivi commerciali o industriali, con l'obiettivo di potenziare la competitività internazionale del nostro Paese.
In base al PNR, questa è la sua nuova specializzazione:
sviluppo della rete dei Laboratori pubblico-privato di eccellenza sulla Ricerca di Base "mission-oriented" sostegno all'agenda di ricerca sul medio-lungo periodo delle piattaforme tecnologiche nazionali sviluppo di "joint-research labs" previsti in accordi internazionali realizzazione di Programmi strategici di Ricerca di Base mission-oriented vincolati alla partecipazione di Università - Enti pubblici di ricerca - Imprese

Il MIUR per favorire sia il ricambio generazionale sia il sostegno alle eccellenze scientifiche emergenti e già presenti presso gli atenei e gli enti pubblici di ricerca afferenti al MIUR, ha istituito un apposito programma denominato "Futuro in ricerca", destinando adeguate risorse al finanziamento di progetti di ricerca fondamentale.

Con Decreto Direttoriale 28 dicembre 2012 n. 956/ric, il MIUR ha  istituito il Programma "Futuro in Ricerca 2013"

Le informazioni e la procedura interna sono disponibili alla pagina Bando Futuro in Ricerca 2013


  
Nessun approfondimento presente per questa pagina
© 2005-2016 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
- ultimo aggiornamento di questa pagina 22/06/2016