Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Accordo di mobilità

Di seguito la procedura per la firma dell'Accordo di Mobilità

1. Invio dell'Accordo da parte dell'UMI

L'Ufficio Mobilità Internazionale (UMI) ti invierà l'Accordi di Mobilità dalla mail erasmus.traineeship@unimib.it con oggetto:

" Invio per posta elettronica: Accordo mobilità Erasmus data_n numero accordo"

2. La tua firma dell'Accordo

Stampa l'accordo, leggilo e firmalo. Attenzione che le firme che devi apporre sono due.  Aggiungi in fondo all'accordo firmato la fotocopia, nitida e leggibile, della tua carta di identità.

3. Scannerizzazione dell'Accordo

Devi scannerizzare in formato pdf un unico file accordo e carta di identità. Il file ottenuto NON deve superare i 18MG. Se dovesse superare i 18MG devi ottimizzare il file.

 

Suggerimenti per NON ottenere file pesanti:

- scannerizzare come testo e non come immagine;

- NON acquisire in JPG, JEPG o altri formati per immagine e poi trasformare in pdf;

- NON è necessario scannerizzare a colori;

- utilizzare PDF Creator (opzioni di creazione/menù format) per ottimizzare e ridurre le dimensioni;

- utilizzare il servizio online Adobe Acrobat online;

- utilizzare Adobe acrobat Pro o simili

- NON utilizzare winzip.

4. Trasformare il pdf in pdf/A

Una volta ottimizzato il pdf verifca che il file ottenuto sia nitido, leggibile e completo. Puoi ora trasformare il documento da pdf a pdf/A utilizzando pdf Creator o Adobe Acrobat pro.

5. Invio dell'Accordo alla PEC

Invia il filepdf/A che hai ottentuto all'indirizzo pec accordo.mobilita@unimib.it utilizzando esclusivamente la tua mail campus, indicando come oggetto: accordo di mobilità (matricola.cognome.nome)

esempio: accordo di mobilità (076582.rossi.mario)

Non scrivete nulla nel corpo del testo, tanto meno richieste di conferma, in quanto il sistema di ricezione è automatico e non prevede risposte da operatori.


FATE ATTENZIONE!
Il sistema PEC di Ateneo invierà un messaggio automatico di errore alle e mail:
- con allegati superiori ai 18MG,
- con allegati non in pdf,
- con oggetto scritto in maniera errata o diverso da quello indicato.

6. Firma del Delegato

Ricevuto l'Accordo di Mobilità dal sistema l'UMI procede alla verifica del contenuto del file inviato:

- Se l'accordo NON è stato compilato e composto correttamente l'ufficio lo rinvia al sistema che vi manda un messaggio automatico di errore.

- Se l'accordo è stato compilato e composto correttamente l'ufficio lo inoltra al delegato per la firma elettronica.

 

 

NOTA: L' UMI riceve l'Accordo di Mobilità solamente dopo la selezione automatica del sistema di Ateneo, pertanto dovete seguire con attenzione le istruzioni riportate in questa pagina.

 

7. Verifica della firma digitale

Dopo la firma del delegato riceverete una copia via mail del vostro accordoin formato CAdES (.p7m).

Per la verifica e la lettura dell'Accordo di Mobilità in formato CAdES  possibile seguire le informazioni messe a disposizione dall'Agenzia per l'Italia digitale.

Pagina a cura dell'Ufficio Mobilità Internazionale


  
Nessun approfondimento presente per questa pagina
© 2005-2016 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
- ultimo aggiornamento di questa pagina 13/04/2017