Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Finanziamenti da altre istituzioni o organizzazioni europee che sostengono studi e ricerche

 

CENTRAL EUROPE

Il Programma Central Europe è un’iniziativa dell’Unione Europea per promuovere lo sviluppo economico, ambientale e sociale nell’Europa Centrale, mediante l’attuazione di progetti di cooperazione transnazionale che valorizzino azioni di successo, “Cooperating for success”. Il programma fa parte dei programmi europei di cooperazione territoriale 2007-2013 ("INTERREG IVB") e contribuisce al raggiungimento degli scopi dell'Unione Europea definiti dalle strategie di Lisbona e Goteborg (crescita e occupazione, innovazione e competitività, sviluppo sostenibile).

L’area del programma include Austria, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria, Italia, Polonia, Slovacchia e Slovenia, Ucraina come stati non UE.

Il programma rende accessibile il fondo FESR per un totale di 231 milioni di euro, per incentivare lo sviluppo di progetti di cooperazione tra operatori nazionali, regionali e locali nel periodo 2007-2013.

Gli assi prioritari sono:

  • INNOVAZIONE – Facilitare l’innovazione nell’Europa Centrale
  • ACCESSIBILITA’ – Migliorare l’accessibilità dell’Europa Centrale
  • AMBIENTE – Usare l’ambiente in modo responsabile
  • COMPETITIVITA’ REGIONALE – Rafforzare la competitività e l’attrattività delle Città e delle Regioni

Il programma operativo ha già approvato 29 progetti nell'ambito del primo invito a presentare proposte che è stato aperto tra marzo e aprile 2008, 37 progetti nell'ambito del secondo invito che è stato aperto tra febbraio e marzo 2009 e 28 progetti nel terzo, che è stato aperto tra marzo e maggio 2010.

I partenariati potranno essere composti sia da enti pubblici sia da enti privati e riceveranno un co-finanziamento FESR nella misura massima del 75% per i “vecchi” Stati Membri e 85% per i “nuovi” Stati Membri. I beneficiari italiani potranno usufruire del co-finanziamento nazionale a carico del Fondo di Rotazione istituito con la Legge nazionale  n. 183 del 16/04/1987 a copertura del restante 25% del proprio budget.

L'apertura della quarta call è prevista tra il 6 e il 10 giugno 2011 e la chiusura tra il 10 e il 14 ottobre 2011.

Il bando non sarà aperto su tutte le Priorità di Programma ma solamente sulle seguenti Aree di Intervento:

E' necessario registrarsi come membro di CENTRAL EUROPE per inviare le idee di progetto e trovare nuovi potenziali partner nella sezione "People" del profilo.


Per informazioni di base si prega di contattare il rispettivo punto di contatto nazionale e il sito nazionale di riferimento

La sezione CENTRAL PROJECTS  >> IMPLEMENTING A PROJECT >> COUNTRY SPECIFIC INFORMATION fornisce informazioni sia ai candidati che ai partner sui requisiti nazionali, comprese le informazioni sul sistema di controllo di primo livello istituito da ciascuno Stato membro.

 

European Investment Bank - Universities Research Action

La Banca Europea degli Investimenti (BEI) è l'istituzione finanziaria dell'Unione Europea creata nel 1957, con il Trattato di Roma, per il finanziamento degli investimenti atti a sostenere gli obiettivi politici dell'Unione:

  • lo sviluppo regionale
  • le reti trans-europee di trasporto
  • lo sviluppo delle telecomunicazioni e del settore dell'energia
  • la ricerca, lo sviluppo e l'innovazione
  • lo sviluppo e la protezione dell'ambiente
  • la salute e l'educazione.

Al fine di sostenere la ricerca e l'innovazone la BEI ha istituito il programma d'azione denominato European Investment Bank - Universities Research Action , che si compone delle seguenti sotto azioni:
- EIBURS (EIB University research sponsorship) propone di erogare borse di studio ai centri di ricerca universitari impegnati in filoni di ricerca o in temi di grande interesse per la banca, con una dotazione complessiva di 100.000 euro all'anno per un periodo di tre anni. Le attività da realizzare verranno concordate tra i beneficiari e la BEI;
- STAREBEI (STAges de REcherche BEI) Programma destinato ai giovani ricercatori impegnati in programmi congiunti BEI-università e volto a sostenere iniziative d'interesse comune per i centri universitari e il personale della BEI. Il finanziamento coprirà i costi sostenuti dal ricercatore, che percepirà uno stipendio mensile di circa 2000 euro;
- BEI University Networks, meccanismo di sponsorizzazione destinato alle reti di università che presentano caratteristiche particolarmente interessanti per il sostegno al gruppo BEI.

Sono membri della BEI, avendone tutti sottoscritto il capitale sociale gli Stati membri dell'Unione Europea.

COST (European Co-operation in the field of Scientific and Technical Research)

Il Programma COST, istituito nel 1971, è un programma dalla comunità scientifica internazionale di 35 Paesi europei per collaborare ad azioni di ricerca comuni. Le azioni COST, alle quali possono partecipare congiuntamente Università, Centri di Ricerca ed Industria, riguardano i seguenti settori di ricerca:

  • Biomedicina e bioscienze molecolari
  • Alimentazione e agricoltura
  • Foreste, loro prodotti e servizi
  • Materiali, fisica e nanoscienze
  • Chimica e scienze/tecnologie molecolari
  • Scienze del sistema terrestre e gestione ambientale
  • Informazioni e tecnologie della comunicazione
  • Trasporti e sviluppo urbano
  • Individui, società, cultura e salute.

Punto nazionale di contatto è la dr.ssa Maria UCCELLATORE
Ministero dell'Università e della Ricerca
Piazza Kennedy, 20
00144 Roma
Italy
Tel. +39 06 58497639
Fax. +39 06 58497600

Human Frontier Science Program (HFSP)

Human Frontier Science Program è un programma internazionale nel settore delle scienze della vita che ha per obbiettivo di promuovere la ricerca fondamentale e innovatrice sui meccanismi degli organismi viventi; copre un settore che va dalla biologia molecolare alle neuroscienze cognitive. Questo programma è sostenuto dai Paesi del G7 (Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti), dagli altri paesi membri dell'Unione Europea (rappresentati dalla Commissione Europea) e dalla Svizzera. Il programma prevede due tipi principali di misure.

  • Sussidi di ricerca. Sono attribuiti a dei team di ricercatori di diversi paesi che desiderano combinare le loro competenze per studiare determinate questioni di ricerca. Sono previsti due tipi di sussidi:
    a) Young Investigators' Grants. Per team di ricercatori che hanno ottenuto un laboratorio indipendente (oppure i titoli di Assistant Professor o Lecturer o equivalenti) da non più di 5 anni.
    b) Program grants per team di ricercatori indipendenti a qualunque stadio della loro carriera.
  • Borse di ricerca. HFSP propone tre tipi di borse di ricerca: 1) long-term fellowships: borse per giovani ricercatori che, dopo al massimo tre anni di ricerca come post-doc, desiderano trascorrere un periodo di 2 anni in un laboratorio di fama mondiale; 2) borse interdisciplinari: destinate a ricercatori con un dottorato in fisica, chimica, matematica, ingegneria o computer sciences che vogliono ricevere una formazione in biologia; 3) short-term fellowships: borse per ricercatori che desiderano trascorrere un breve periodo (da 2 settimane a 3 mesi) in un paese estero per stabilire nuove collaborazioni o studiare tecniche avanzate.
EMBO Fellowships - European Molecular Biology Organization

Il Programma di sostegno alla ricerca di EMBO comprende alcune borse di lunga e di breve durata, volte a rafforzare le collaborazioni esistenti o ad avviarne di nuove.
La European Molecular Biology Organization (EMBO) è un'organizzazione intergovernativa fondata nel 1964 e formata da 24 Stati membri (Stati membri UE, alcuni Stati Associati e dell'Est europeo, oltre a Israele, Svizzera e Cipro), finalizzata alla promozione della ricerca e della collaborazione scientifica nel campo della biologia molecolare.
Le borse offerte sono diverse a seconda dei destinatari e della durata:

  • BORSE DI LUNGA DURATA: consentono ai giovani ricercatori (in possesso di dottorato o livello di ricerca equivalente) di effettuare visite di lunga durata (da 12 a 24 mesi) finalizzate ad approfondire la ricerca di alto livello nel settore della biologia molecolare. La presentazione delle domande prevede due scadenze annuali: 15 Febbraio e 15 Agosto.
  • BORSE DI BREVE DURATA: consentono di effettuare visite di breve durata (fino a 3 mesi) presso strutture di ricerca dei paesi membri EMBO.Scopo delle borse è quello di promuovere la ricerca nel settore della biologia molecolare consentendo ai ricercatori di acquisire tecniche non disponibili presso le proprie strutture di origine.
  • EMBO RESTART FELLOWSHIPS: è una tipologia di borse che sostiene il ritorno dei ricercatori, uomini e donne, che per più di un anno avevano interrotto la carriera scientifica per dedicarsi alla cura dei figli.

I candidati dovranno presentare un progetto di ricerca da svolgere in uno dei paesi che fanno parte dell'organizzazione.

 


  
Nessun approfondimento presente per questa pagina
© 2005-2016 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
- ultimo aggiornamento di questa pagina 26/04/2011